Bagno a Ripoli, il miraggio di una casa in affitto

0
375

Cercare una casa in affitto a Bagno a Ripoli può rivelarsi una vana speranza. Un comune da dove difficilmente chi ci vive decide di spostarsi, tanto che molti di quanti si trovano a traslocare, magari per mettere su famiglia, finiscono per mettersi a caccia di un nuovo appartamento nei dintorni. Dove la qualità della vita è generalmente considerata piuttosto alta rispetto a tutti gli altri comuni della cintura fiorentina, che uniscono il pregio di garantire facilità d’accesso al capoluogo e allo stesso tempo in due minuti permettono di raggiungere la campagna e le colline. Lo sanno bene le agenzie immobiliari del territorio, che puntano soprattutto sulle compravendite, proprio perché di locazioni capita davvero poco di trattarne. <<Non è che manca la domanda, anzi sono tanti quelli che chiedono un appartamento a Grassina, grazie anche alla vicinanza con l’uscita dell’autostrada, ma il problema – dicono dall’Immobiliare Valdema – è che l’offerta è davvero scarsa>>. Ma chi è che cerca casa qui? <<La richiesta è varia; ci sono coppie giovani, ma anche meno giovani che vogliono dei locali più grandi. E poi ci sono tanti separati e divorziati, che hanno bisogno di alloggio>>. Ma cos’è che cercano? <Per lo più si tratta di locali piccoli, tanto che non c’è paragone a livello di prezzo tra un bilocale e un quattro vani. Meglio se si tratta di abitazioni ristrutturate>>. Stesso discorso per l’Antella: <<Case in affitto? Basterebbe averne. Affittarle non sarebbe davvero un problema>>, secondo Alessandro Bindi del Peruzzi Immobiliare. <<Appena c’è qualcosa in locazione, va via. Difficile che resti tra le offerte a lungo>>. Ma tra le richieste sono più quelle che arrivano da gente del posto o da fuori? <<Entrambe. Ci sono sia persone del posto che clienti che arrivano da fuori, magari gente che lavora all’ospedale, come medici e infermieri e cercano qualcosa in zona>>. Questo significa che chi ha appartamenti a disposizione può affittarli a un discreto valore? <<Per quanto riguarda i valori di mercato, diciamo che non c’è differenza tra l’Antella e la zona di Firenze sud. I valori sono buoni, ma ripeto: l’offerta è davvero scarsa>>. Valori che comunque oscillano tra i 6,3 e i 9,3 euro al metro quadro per le abitazioni civili, ma arrivano a 12,5 euro per ville e villini. Anche se nel caso di immobili piccoli come monolocali e bilocali le quotazioni si innalzano, proprio per la forte richiesta.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.