Bagno a Ripoli, una commissione contro il rischio alluvioni

0
55

Fare tutto il possibile perché non si ripeta un’alluvione come quella che in agosto ha colpito Antella e Grassina. Dai consiglieri di Bagno a Ripoli Sonia Redini di Cittadinanza attiva e Paola Frosali e Francesco Vulpiani del Gruppo misto arriva la proposta di istituire una commissione consultiva speciale per il monitoraggio del rischio idraulico e idrogeologico che verrà presentata nel consiglio comunale del 5 ottobre. Una commissione che sia di supporto all’amministrazione nel seguire, valutare e proporre interventi di prevenzione e gestione del rischio idraulico e idro-geologico all’interno del territorio comunale, fornendo contributi specifici e localizzati per fronteggiare nel modo migliore le situazioni di criticità.

La Commissione, composta anche da cittadini, si propone come luogo di raccolta delle informazioni e osservazioni, in un contesto unico e istituzionale, e un’occasione per invitare esperti in materia e i rappresentanti degli Enti, che sono preposti a fare manutenzione.

“Siamo consapevoli – spiegano i consiglieri – di aver “scampato” conseguenze esiziali questa volta, ma quanto successo nelle Marche dà risalto a cosa sarebbe potuto accadere”.