Fratellanza Grassina, nuovo look per la sede

0
518

Si lavora senza sosta, a tappe forzate. La Fratellanza Popolare di Grassina sta portando avanti la ristrutturazione della propria sede di via Spinello Aretino, dettata dalla volontà di rendere gli spazi più fruibili, sia dai tanti volontari che ogni giorno prestano la loro attività, sia dagli utenti degli studi medici e del punto prelievi. Un piano di lavoro che prevedeva dapprima la riorganizzazione funzionale del piano terra, poi quella del piano superiore. E il piano terra ha già cambiato volto, con la reception trasferita di fronte all’ingresso, molto più accessibile e con postazioni di lavoro più ampie. Ma soprattutto con la nuova area destinata ai volontari, creata al posto del vecchio locale bar. Sono sorti una cucina e salette per la sosta e lo svago, con l’immancabile tv e la sala lettura con libri e giornali; più oltre un nuovo salone per le riunioni, destinato a prendere il posto di quello che si trovava al piano superiore, dove già c’era il punto prelievi e dove saranno trasferiti gli ambulatori dei medici. Infine, nell’ala al piano terra occupata finora dagli ambulatori verranno create le camere per i volontari dell’emergenza, molto più vicine ai garage e quindi ai mezzi di soccorso. “Entro luglio contiamo di aver terminato i lavori e poter programmare l’inaugurazione ufficiale”, spiega il presidente Michele Cotugno. E intanto il 19 maggio alle 21 si terrà l’assemblea dei soci, primo evento nella nuova sala. Un’occasione per chi ancora non c’è stato di vedere la trasformazione compiuta.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.