Nuovo centro medico a Campigliano

0
4157

Un nuovo centro medico e diagnostico per Bagno a Ripoli. Una struttura multidisciplinare che si prepara ad aprire i battenti, ospitata nella bella struttura sorta a seguito della ex lottizzazione Cipriani, in via Meucci a Campigliano, vicino alla Sogegross, dotata di un ampio parcheggio sotterraneo. I lavori edili per l’allestimento degli spazi del Centro medico toscano, in breve Cmt, sono in corso e secondo la proprietà l’apertura è prevista verso la fine di marzo.

<<Sarà uno dei centri diagnostici più grandi della Toscana – spiega Alberto Tassi, uno dei patron dell’iniziativa – e si articolerà su uno spazio complessivo di quasi 8mila metri quadrati, anche se in una prima fase i locali impiegati saranno di molto inferiori. Ci sarà un’area riservata alla diagnostica e ospiterà tutte le varie specializzazioni>>. Ci sono collegamenti con altre realtà sanitarie toscane o nazionali? <<No, ma l’iniziativa nasce da un gruppo di imprenditori con esperienze importanti alle spalle in questo settore e competenze in materia gestionale. Anche il personale medico, dei tecnici radiografi e infermieristico viene selezionato puntando sull’esperienza, vogliamo puntare sulla qualità dell’assistenza>>. Nessuna convenzione con il sistema sanitario pubblico in vista.

Ma le novità nei servizi sanitari sul territorio ripolese non sono finite. Stanno infatti per partire i lavori per la riorganizzazione della sede della Fratellanza Popolare a Grassina, dove troveranno spazio nuove specialità mediche e un’ampia area destinata alla riabilitazione e alla medicina sportiva. Riorganizzazione che comporterà uno spostamento della reception e delle camere dei volontari di turno, che in futuro saranno trasferite al piano terra, più vicine al parcheggio delle ambulanze, dove sorgeranno anche salette per la sosta dei volontari, la cucina, la lettura e lo svago.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.