Il ministro Speranza al Meyer: “Chiudiamo la stagione dei tagli alla sanità”

0
126

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha visitato l’ospedale pediatrico Meyer, accompagnato dal direttore generale del Meyer Alberto Zanobini, dal presidente della Regione Enrico Rossi, dal rettore dell’Università di Firenze Luigi Dei e dall’assessore per il diritto alla salute della Regione Toscana Stefania Saccardi.
“Abbiamo vissuto mesi molto difficili – ha detto Speranza – e ci siamo trovati di fronte a scelte che nessuno aveva fatto prima, di cui ci siamo assunti la responsabilità, supportati da un comitato scientifico qualificato. Oggi posso dire che sono state scelte giuste, che ci hanno permesso di ripartire. Altri Paesi, che hanno scelto strade meno dure, stanno pagando un prezzo altissimo. Le nostre istituzioni repubblicane hanno retto a questa dura prova. La nostra comunità nazionale ha dato prova di unità nel momento della difficoltà, trovando le sue migliori risorse”.
“Le vicende vissute a causa del Coronavirus – ha aggiunto Speranza – ci hanno insegnato quanto sia importante remare tutti quanti insieme nella stessa direzione e soprattutto ci consegna la consapevolezza che il servizio sanitario nazionale è ciò che di più importante abbiamo e che dobbiamo chiudere definitivamente con la stagione dei tagli e aprirne una nuova di investimenti. In Senato abbiamo approvato il Decreto rilancio, dove ci sono 3 miliardi e 250 milioni per il servizio sanitario nazionale. Voglio ricordare che negli ultimi 5 mesi abbiamo messo più risorse che negli ultimi 5 anni. Per me è solo inizio. Dobbiamo continuare a investire per la nostra salute e ringraziare gli uomini e le donne che hanno dato all’Italia un contributo straordinario per portarla fuori dal periodo peggiore”.