Water Right Foundation, sostenibilità per il futuro

0
459

“Abbiamo voluto fare un esame di maturità per Water Right Foundation, che in questi anni di attività ha saputo caratterizzarsi portando avanti i suoi temi, come acqua, terra, cibo, salute. Temi che resteranno il cardine anche dell’attività futura, puntando però ad ampliare il campo di intervento. Abbiamo diversi progetti in via di sviluppo, che credo contribuiranno ad accrescere il ruolo di Water Right Foundation. Adesso vogliamo guardare avanti, cercando nuovi partner anche internazionali da affiancare ai nostri storici. Inoltre procedere alla identificazione, costruzione e gestione di progetti europei. Punteremo inoltre alla messa in rete delle local solutions, delle nuove forme di business, delle innovazioni tecnologiche, networking in collaborazione con le aziende, le università, le istituzioni, i privati. Alla valorizzazione di iniziative di ricerca scientifica e innovazione sul tema della sostenibilità, acqua, energia e ambiente”. Cosí il presidente di Water Right Foundation Mauro Perini nel suo intervento al Consensus meeting ospitato dalla Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, in cui si è fatto il punto dell’attività della Fondazione e sono stati illustrati alcuni dei progetti in fase di elaborazione, sia per quanto riguarda la solidarietà e la sostenibilità, che per l’educazione ambientale.

“Vogliamo essere protagonisti del cambiamento – ha detto Perini – con iniziative volte a responsabilizzare enti ma anche privati, come ad esempio quello a cui ha aderito anche il sindaco Nardella, ‘300miliardialberi’, che si prefigge la piantumazione di nuovi alberi come strumento per contrastare il riscaldamento globale”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.