Tassa di soggiorno, che fine fanno i proventi

0
377

Imposta di soggiorno al centro dell’incontro organizzato dall’Unione dei Comuni del Mugello al Palazzo dei Vicari di Scarperia. La tassa che tante polemiche ha suscitato tra gli operatori turistici di tutta Italia ha stimolato anche un dibattito sulle modalità di impiego dei denari che finiscono nelle casse pubbliche. L’assessore al Turismo Cristian Meghetti ha spiegato come “nel 2014 sono stati introitati, complessivamente, poco meno di 279.000 euro, di cui l’80%, circa 223.000 euro, a disposizione dell’Unione dei Comuni, che li ha investiti nella promozione turistica del territorio, degli eventi e delle attività correlate, e il 20%, circa 56.000 euro, versato ai Comuni, come stabilisce il regolamento”. Promozione turistica che nei prossimi mesi sarà oggetto di riflessioni, a cui saranno invitati gli stessi operatori. Intanto si prevede che l’imposta non subisca aumenti e una intensificazione dei controlli contro l’abusivismo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.