Giro di vite, crescono le multe

0
616

Giro di vite contro le infrazioni stradali a Scandicci, dove ci saranno più agenti impegnati nei servizi sul traffico. Il Comando di Polizia municipale ha presentato i dati relativi all’attività svolta durante l’anno scorso: hanno avuto un incremento importante rispetto al 2014 i servizi per la sicurezza sulla rete viaria, con un conseguente aumento del numero di infrazioni rilevate: i verbali per violazioni al codice della strada sono stati 19.092, il 25% in più rispetto al 2014 quando furono 15.233; all’interno di questo dato si registra un incremento relativamente minore per quanto riguarda le rilevazioni di infrazioni legate alla velocità, 3888 nel 2015 contro 3413 del 2014, ovvero un aumento del 14%.

“Le strade sono più sicure quando sono più controllate – dice l’assessore alla Polizia municipale Andrea Anichini – il Comando ha intensificato in modo importante l’attività sul traffico selezionando al tempo stesso i servizi in base alle reali necessità legate alla sicurezza, si spiega così il minore aumento relativo delle multe per eccesso di velocità. Si è scelto di fare rilevazioni mirate nei punti più pericolosi senza posizionare impianti fissi, ovvero è stata scelta la qualità dei controlli, non la quantità. L’incremento della presenza sulle strade è testimoniato dalla media di 12 agenti impegnati nella regolazione del traffico contro i 10 di due anni fa, nonostante la carenza di personale in organico,  ma il numero salirà ulteriormente dal prossimo mese. Grazie infatti al completamento dell’informatizzazione dell’ufficio contravvenzioni dal primo febbraio saranno spostati due agenti in più nei servizi esterni, come pronto intervento e controlli alle aziende. Meno lavoro d’ufficio vuol dire più sicurezza e attenzione in città e più vicinanza ai cittadini”.

I ricorsi presentati dai cittadini sono stati 54, ovvero il 2,8 per mille del totale delle infrazioni rilevate dal Comando guidato da Giuseppe Martursi, mentre due anni fa furono 73. Per quanto riguarda gli incidenti rilevati, il numero del 2015, cioè 260, è superiore di 7 unità rispetto ai 253 del 2014, ma crescono le rilevazioni per sinistri senza feriti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.