Aeroporto, nuova pista
Cala disturbo da rumore

0
661

La nuova pista dell’aeroporto Vespucci potrebbe conciliare le esigenze trasportistiche con la tutela della qualità di vita dei residenti dell’area di Peretola, soprattutto sotto il profilo dell’inquinamento acustico. L’Arpat ha.confermato le sue stime sulla popolazione che si prevede sarà “disturbata” dal rumore: circa 7.000 le persone esposte nel caso dell’aeroporto con la futura pista “parallela-convergente” utilizzata in modo unidirezionale, così come previsto dal progetto, contro le quasi 11.000 dell’aeroporto attuale. Tutto ciò malgrado una ipotizzata intensificazione dell’attività, infatti “le stime per la pista futura – spiega l’Agenzia per l’ambiente – sono effettuate sulla base di una previsione di incremento del numero dei voli di circa il 50% rispetto a quelli effettuati nel 2007”.

Gli studi effettuati hanno dunque mostrato, secondo Arpat, che “quella parallela/convergente monodirezionale è la soluzione nella quale si registra una quantità minore di popolazione esposta al rumore aeroportuale, e con livelli di rumore quasi ovunque inferiori a 60 decibel”.

Certo quello dell’inquinamento acustico è solo uno degli aspetti da tenere in considerazione, per questo il Piano di indirizzo territoriale della Piana è chiamato a tener conto di una ampia gamma di fattori che influiscono sulla sostenibilità dell’opera.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.