Alloro e tricolore per Firenze capitale

0
690

Palazzo Vecchio, l’alloro e il tricolore. Sono i tre simboli che caratterizzano il logo di tutte le iniziative per i 150 anni di Firenze Capitale (1865-2015). Verranno fatte anche coccarde e magliette, libri.  Il nuovo simbolo, scelto dopo numerose consultazioni e confronti con i rappresentanti delle 89 istituzioni e associazioni che fanno parte del Comitato per le celebrazioni, è stato presentato in Palazzo Vecchio dal presidente del Consiglio comunale e coordinatore del Comitato Eugenio Giani. Il logo è stato realizzato dal Comune in collaborazione con l’architetto Vincenzo Vaccaro e il professor Raimondo Innocenti. “E’ stata una scelta a lungo meditata e sulla quale ci siamo molto confrontati – ha detto Giani-. Ci è piaciuta molto l’idea della coccarda con l’alloro simbolo di cultura, il tricolore immagine di quello che Firenze in quegli anni ha rappresentato per l’Italia e Palazzo Vecchio, sede di fiorentinità e del parlamento dal 1865 al 1871, da dove in quegli anni furono prese le decisioni importanti per il Paese”. Giani ha poi anticipato tre appuntamenti futuri: il 15 settembre del 2014 verrà fatta una manifestazione per ricordare la Convenzione di Parigi in cui in un articolo segreto venne indicato lo spostamento della capitale da Torino a Firenze; il 3 febbraio 2015 (in quella stessa data nel 1865 arrivò il re a Firenze) verranno invece i tre sindaci delle tre capitali italiane per un convegno ad hoc che si terrà in Palazzo Vecchio e infine il 14 maggio 2015, esattamente 150 anni prima dell’inaugurazione della statua di Dante in Santa Croce e anche in occasione dei 600 anni della nascita del Sommo Poeta, sarà fatto rivivere il corteo storico che fu fatto allora e che toccherà piazza della Signoria, Duomo e Santa Croce e parteciperanno anche altri Comuni d’Italia. “Per questa grande occasione – ha detto Giani- inviteremo il Presidente della Repubblica o il Presidente del Consiglio dei Ministri”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.