L’auto si cambia solo se si rompe

0
469

Sarà per colpa della crisi e della scarsa disponibilità di denaro, ma secondo l’Osservatorio Linear dei Servizi il 71% dei fiorentini risulta molto “attaccato” alla sua auto, affermando di volerla cambiare solo in caso di rottura/incidente irreparabile, un 23% dichiara di comprare una nuova automobile solo dopo averla tenuta per 10 anni mentre il 6% degli intervistati indica i 5 anni. Il 33% il campione intervistato cambierà così l’auto solo per via dei troppi chilometri percorsi, un 22% per comprare un auto più parsimoniosa nei consumi, un 11% invece pensa alla sua incolumità e per guidare un automobile con i sistemi di sicurezza aggiornati e moderni. Una fetta del campione sostituisce la propria auto per paura che perda troppo valore nel tempo 11%, e un altro 11% per avere un auto sempre alla moda e attuale. Fiorentini che si rivelano dunque parsimoniosi e quando decidono di optare per un cambio di auto, lo fanno soprattutto in un’ottica di risparmio: il 42% degli intervistati sceglierebbe un veicolo Gpl/metano, un 26% un automobile ibrida a basso impatto ambientale, un 16% indica una soluzione di alimentazione diesel, infine per il 8% non ci sono differenze, la cosa importante è che consumi poco.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.