Sanità, rinvio scadenza autocertificazioni

0
393

Autocertificazioni sanitarie, scadenza rinviata al 30 novembre. Chi ha ricevuto la lettera a casa perché dei suoi redditi non c’era traccia negli archivi forniti dal Ministero dell’economia e delle finanze, avrà tempo ancora un mese per comunicare la fascia economica di riferimento – ERA, ERB, ERC (ovvero fino a 36.151,98 euro, 70 mila e da 70 a 100 mila euro) – senza pagare così ticket sanitari non dovuti. L’autocertificazione può essere consegnata agli uffici della propria Asl. Altrimenti – avendo attivato la tessera sanitaria, anche in farmacia oltre che alla Asl -, si può fare tutto on line o attraverso gli oltre cento totem “Punto Si” disseminati sul territorio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.