Bisenzio, lavori per la sicurezza

0
471

Via libera a nuovi lavori a Signa per la messa in sicurezza del torrente Bisenzio. Si tratta del ripristino di sei paratoie di rii minori che si immettono nel torrente Bisenzio all’altezza dell’abitato di Signa. Le opere, inserite dalla Regione nel “Piano degli interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi alluvionali del periodo gennaio-febbraio 2014”, sono state progettate dagli uffici della Difesa del suolo della Provincia e affidate con gara al raggruppamento di imprese costituito da Conti Costruzioni Generali e Tirrena Costruzioni Generali entrambe di Grosseto. I lavori comporteranno una spesa di circa 500.000 euro, finanziata dalla Regione, e dureranno circa 365 giorni. L’intervento, che comporterà principalmente l’adeguamento delle opere d’immissione dei rii minori nel Bisenzio, si è reso necessario dopo che gli eventi di piena dello scorso inverno hanno messo in evidenza alcune criticità nella tenuta idraulica delle stesse strutture ormai in opera da decenni. “Sul Bisenzio – afferma l’assessore provinciale all’Ambiente e Difesa del suolo Renzo Crescioli – negli ultimi tempi abbiamo investito, anche direttamente come Provincia, energie e risorse cospicue. Questa opera si contestualizza infatti in un complesso di interventi che negli ultimi anni ha visto la Provincia di Firenze investire circa 1,5 milioni di euro per la sicurezza del torrente Bisenzio”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.