Cellulari alla guida per 1 fiorentino su 2

0
572

Le vecchie abitudini in auto sono dure a morire, anche quando mettono a rischio l’incolumità. Lo dimostra l’Osservatorio Linear, secondo cui il 6% degli automobilisti fiorentini dichiara di non allacciare le cinture di sicurezza quando si trova alla  guida dell’auto. Ancora tutta da conquistare risulta l’abitudine ad allacciare le cinture nei sedili posteriori, utilizzate solo dal 24% degli intervistati.

Non va meglio se parliamo di cellulari e/o smartphone utilizzati durante la guida dove un fiorentino su due (47%) ammette di non riuscire a separarsene. In particolare il 27% degli automobilisti intervistati confessa di utilizzare il proprio cellulare alla guida per effettuare chiamate senza l’ausilio di auricolare o vivavoce, un altro 13% ammette di scrivere e leggere sms ed email o utilizzare servizi di messaggistica istantanea, un 4% cerca invece la strada online utilizzando lo smartphone mentre un 3% di instancabili internauti rimane sempre connesso a Facebook e Twitter anche al volante.

Ma quali sono invece le tre situazioni che a detta dei fiorentini risultano creare meno sicurezza sulle strade della loro città? Al primo posto (80%) troviamo gli incroci senza semafori, un vero e proprio incubo per gli automobilisti. Il 48% si sente meno sicuro alla guida di notte specialmente con i semafori spenti mentre un 32% dichiara di sentirsi poco sicuro sulle strade nei weekend.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.