Comune, 6mila fatture
da pagare ai fornitori

0
505

“Sono più di 6000 (seimila) le fatture non pagate dal Comune di Firenze alle aziende del territorio, per un valore di quasi 155 milioni di euro. Un insolvenza grave che pesa come un macigno sui bilanci e le casse delle imprese fornitrici, soprattutto in un periodo difficile come questo”. Questa la dichiarazione dei consiglieri PdL Emanuele Roselli e Jacopo Cellai, che per rendere l’idea della situazione hanno ‘cucito’ insieme i dati delle 6000 fatture creando così un enorme poster (vedi foto allegata).
“Inoltre – hanno aggiunto i due consiglieri – è grave che il Comune non solo si trovi in una situazione debitoria molto pesante, ma anche fuori dai dispositivi di legge non conteggiando neppure un euro di interesse. Se è un cittadino o un’impresa a non pagare entro le scadenze, il Comune applica sanzioni e interessi, ma se le posizioni si ribaltano ecco che il Comune non è disposto a riconoscere quando dovuto per il mancato incasso.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.