Consiglio comunale,
4 giorni di fuoco

0
590

Quattro giorni di superlavoro in vista per il Consiglio comunale di Firenze, che sarà impegnato in una no stop da lunedì 30 marzo fino a giovedì 2 aprile, per approvare 7 delibere in tutto, di cui 6 relative al bilancio 2015 e una che riguarda invece il regolamento urbanistico. “Sarà un tour de force impegnativo, ma anche il momento più importante – ha sottolineato la presidente Caterina Biti – per l’assemblea cittadina in questo mandato. Col regolamento urbanistico viene approvata non una delibera, ma la ‘delibera delle delibere’, l’atto che disegnerà la Firenze dei prossimi 5-10 anni. E’ il primo regolamento urbanistico per la città di Firenze, dopo il passaggio dal piano regolatore al piano strutturale. Il lavoro fatto dal consiglio comunale attraverso le commissioni consiliari è stato importante. È giusto rivendicarlo in un momento in cui si fanno polemiche sugli sprechi della politica; quando l’assemblea degli eletti dai cittadini è chiamata ad esaminare un atto così importante è doveroso che il lavoro venga fatto nel modo più approfondito e serio. A Firenze facciamo così. C’è stata grande attenzione perché c’è la consapevolezza che si tratta di un atto che riguarda tutti i cittadini, uno per uno”. Sono 70 in tutto gli emendamenti sul bilancio, che salgono fino a 339 più 10 delle commissioni consiliari per quello che riguarda il regolamento urbanistico, che sarà votato in dieci diversi blocchi prima di arrivare al voto complessivo finale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.