Convegno: giustizia e penitenziari oggi

0
486

Giovedì 21 gennaio (ore 9) all’Auditorium dell’istituto superiore Russell Newton di Scandicci (via De Andrè, 6), il convegno interistituzionale “Dall’abolizione della pena di morte al riformismo penitenziario”, organizzato nell’ambito del programma per la Festa della Toscana 2015. In programma alle 9 i saluti dell’assessore regionale all’Istruzione e Formazione Cristina Grieco, del dirigente scolastico del Russell Newton Roberto Curtolo, del direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Domenico Petruzzo e del sindaco di Scandicci Sandro Fallani; a seguire l’introduzione di Eugenio Giani, presidente del consiglio regionale della Toscana. I contributi hanno inizio alle 9,30 con Pietro Costa e Renato Pasta dell’Università di Firenze che intervengono su “La pena di morte tra ieri e oggi”, Emilio Santoro dell’Università di Firenze, il provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria Carmelo Cantone e il presidente dell’Ufficio del Garante nazionale per la tutela dei diritti dei detenuti Mauro Palma sul tema “Il riformismo penitenziario in corso d’opera e il senso attuale della pena”, la dirigente responsabile del settore istruzione ed educazione della Regione Toscana Sara Mele e Lara Porciatti, collaboratrice del settore istruzione ed educazione della Regione su “Il progetto ‘Tra le righe’” finanziato dalla Regione. Alle 12 saranno illustrate le attività formative nelle carceri toscane e il progetto “Tra le righe”, a cura dei rappresentanti del gruppo regionale del progetto; alle 12,30 il forum di studenti e docenti coordinato dalla professoressa Paola Nobili.