Emergenza sfratti
Lettera al prefetto

0
694

“Le notizie di questi giorni sulle reazioni drammatiche e disperate all’esecuzione degli sfratti danno il senso di quanta carica di disperazione vi sia nelle famiglie che hanno sopra la testa la spada di Damocle dello sfratto esecutivo”. Queste le parole usate dal Presidente della Provincia di Firenze, Andrea Barducci, nella lettera inviata al Prefetto di Firenze, Luigi Varratta, per chiedere una riduzione di attuazione degli sfratti con la forza pubblica.

“Le centinaia di sfratti – prosegue Barducci – possono provocare una situazione di tensione non facilmente governabile, se non si metteranno in atto misure volte a limitare l’esecuzione forzosa e a graduare l’esecutività in funzione dell’individuazione di soluzioni di trasferimento da casa a casa”. “Pur non avendo la Provincia competenze specifiche in materia – conclude Barducci – mi sento tuttavia di raccogliere le sollecitazioni di quanti, a partire dal Forum Nuovi Cittadini di Campi Bisenzio, hanno chiesto alle istituzioni di metterci tutto l’impegno possibile affinché le esecuzioni degli sfratti avvengano in presenza di soluzioni alternative, e di condividere l’appello lanciato nei giorni scorsi da Cgil e dal Sunia per la costituzione di una commissione per la graduazione degli sfratti”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.