Il Comune mette all’asta l’ex deposito tram

0
465

Il Comune mette all’asta l’ex deposito tram in via De Andrè, che sarà ceduto all’incanto il 17 febbraio al valore base di 2.695.000 euro. “Andiamo avanti nel nostro percorso di rigenerazione urbana – ha detto l’assessore alle Politiche del territorio e Patrimonio Elisabetta Meucci – con l’obiettivo di rivitalizzare gli spazi non utilizzati e allo stesso tempo di sostenere gli investimenti in opere pubbliche. Non siamo interessati a fare cassa per arricchire il calderone del bilancio comunale – ha proseguito l’assessore – ma a promuovere opportunità di investimento a Firenze in grado anche di attivare nuovi posti di lavoro. Il tutto a volumi zero. Agli investitori garantiamo certezza giuridica con un piano strutturale e un regolamento edilizio già approvati e un regolamento urbanistico che sarà approvato nei prossimi mesi”. L’ex deposito tram si trova in via Fabrizio De Andrè, già via della Casaccia, in località Varlungo; è di proprietà del Comune di Firenze ed è inserito nel piano delle alienazioni. L’area interessata si estende su 3.500 metri quadri ed è composta da un complesso immobiliare suddiviso in vari locali, oltre a piazzali e aree scoperte. La vendita avverrà con il metodo delle offerte segrete al rialzo e sarà valida anche in presenza di una sola offerta in regola.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.