In piazza contro le para-tetraplegie

0
403

In piazza per sensibilizzare sulle paraplegie e tetraplegie, con la Federazione associazioni italiane paratetraplegici (Faip) e la Società italiana di Medicina fisica e riabilitativa (Simfer) che organizzano la prima giornata toscana. La giornata, con il patrocinio del Comune di Firenze, è in programma sabato 27 settembre in piazza S. Maria Novella a partire dalle 10 e fa parte di un evento nazionale in contemporanea con altre città italiane per sensibilizzare i cittadini sulla prevenzione e riabilitazione delle lesioni al midollo spinale. L’evento, di rilievo sociale, è orientato al superamento delle limitazioni causate da queste disabilità nella vita quotidiana e nel lavoro.
In piazza sarà allestito uno spazio dedicato a dimostrazioni di discipline sportive con atleti paralimpici, prove di nuove tecnologie per la mobilità dei disabili in carrozzina fra cui un nuovo tipo di camper completamente accessoriato per l’indipendenza delle persone con lesioni midollari. Sarà presentato, con una dimostrazione, un nuovo dispositivo chiamato esoscheletro che consente, in casi selezionati, una deambulazione relativamente autonoma a pazienti paraplegici.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.