Isee trasporti, slitta l’obbligo del tesserino

0
744

Slitta a settembre l’obbligo di dotarsi del tesserino Isee trasporti per gli abbonati ferroviari che vogliono usufruire della tariffa agevolata per i bassi redditi L’agevolazione è già in vigore dall’inizio di novembre 2012 ed attualmente, per averne diritto, i viaggiatori devono accompagnare al biglietto l’attestazione Isee.
In attesa che diventi effettivo l’obbligo di dotarsi del tesserino Isee trasporti, la procedura per ottenere il nuovo documento sarà semplificata. Infatti dal 1° giugno sarà possibile, per chi ha attivato la tessera sanitaria, stampare il tesserino direttamente dal sito della Regione (link).
Lo slittamento dei termini per l’obbligatorietà del tesserino, deliberato dalla Giunta regionale, si è reso necessario per problemi tecnici che hanno allungato i tempi e per ridurre al minimo i disagi agli utenti che dovranno dotarsi del documento richiesto. Nella delibera approvata dalla Giunta si legge, infatti, che il rinvio di tre mesi dei termini servirà per “completare i necessari adeguamenti tecnico-organizzativi e procedurali” ed anche per dare “all’utente un arco di tempo sufficientemente ampio per l’acquisizione del tagliando ISEE TPL, tenuto conto della complessità della procedura richiesta (dichiarazione ISEE effettuata da almeno 15 giorni, carta sanitaria attivata, utilizzo di codice PIN, pluralità di soggetti a cui rivolgersi per le singole attività)”.
Il tesserino Isee trasporti è il documento che l’utente del servizio ferroviario regionale dovrà mostrare, come titolo di viaggio, insieme all’abbonamento per dimostrare di avere diritto ad usufruire della tariffa agevolata (circa il 20% in meno rispetto alla tariffa ordinaria) che la Toscana ha riservato alle famiglie con reddito certificato Isee inferiore a 36.000 euro.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.