Isia al Meccanotessile, c’è l’accordo

0
511

Finalmente l’ex Meccanotessile torna a vivere, almeno in parte. Uno spazio  all’interno della struttura di via Alderotti sarà dato in uso gratuito all’Istituto superiore per le industrie artistiche: il protocollo d’intesa è stato firmato a Roma dalla vicesindaca e assessora all’educazione Cristina Giachi, Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, Emmanuele Bobbio, assessore regionale all’Istruzione, e Marco Bazzini, presidente dell’Isia. Il trasferimento avverrà però solo dopo la ristrutturazione della porzione dell’immobile individuata dal Comune (quella del padiglione principale), nel frattempo l’Isia lascerà la sede attualmente presa in affitto dalla Provincia in via Cocchi e nelle prossime settimane si sposterà, in via provvisoria, al secondo piano dell’ex Tribunale di piazza San Firenze, per un periodo massimo di 24 mesi. Poiché la necessaria ristrutturazione dell’ex Meccanotessile richiede un periodo minimo stimato in 24 mesi, l’amministrazione comunale concede infatti per un periodo temporaneo e a titolo oneroso una porzione dell’immobile posto al secondo piano dell’ex Tribunale di piazza San Firenze.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.