La gastronomia toscana tenta i palati dell’Expo

0
414

La tradizione culinaria toscana va in trasferta a Milano, con l’evento Firenze Fuori Expo. Che l’Expo di Milano 2015 avesse come tema la nutrizione, lo avevamo capito. Certo l’attenzione è stata puntata sulla grande tavola, piuttosto che su quelle tavole in cui il cibo scarseggia. Comunque l’Esposizione universale è una vetrina internazionale, un’occasione per far conoscere le eccellenze del nostro Paese all’estero, in questo caso culinarie. E la Toscana non si è tirata indietro, ideando un programma dedicato ai prodotti enogastronomici artigianali del territorio. Dal 2 al 10 maggio, sarà dato il via alla mostra mercato presso i chiostri dell’Umanitaria (via Daverio 7) in centro a Milano. L’evento sarà gratuito e variegato, passando da prodotti tipici toscani, come la trippa o la chianina, a esplorazioni del mondo vegano, dal biologico allo street food, dai grandi vini rossi alle birre artigianali, dall’arte di apparecchiare una tavola a conferenze scientifiche tenute da docenti universitari. Non mancheranno inoltre tante degustazioni e showcooking di alcuni fra i migliori chef del territorio. Insomma ce ne sarà per tutti i gusti. Per quelli che non avessero voglia di andare a Milano per gustare i prodotti dell’artigianato locale, non mancheranno le manifestazioni sul territorio. A inaugurare lo spazio di Toscana Fuori Expo (che per l’intera durata di Milano Expo 2015 sarà ospitato nei chiostri dell’Umanitaria per mostrare ai visitatori il buon vivere toscano) sarà infatti l’anteprima di IN Piazza a Firenze, l’evento creato da Claridea per la Biennale Enogastronomica Fiorentina, che dal 22 maggio porterà in piazza della Repubblica una tre giorni all’insegna della bontà made in Toscana. Claudia De Luca

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.