Niente amianto. Variante: avanti con i lavori Sopralluogo alla discarica lungo via di Belmonte. Ecco cosa si è scoperto

0
695

Vasche da bagno trasformate in bacini per l’acqua piovana, wc abbandonati, transenne dimenticate, scarti di lavori edili in abbondanza, ma niente amianto, almeno a prima vista, niente eternit che possa far scattare l’allarme per la salute. E’ quanto abbiamo potuto vedere, scendendo lungo un sentiero sconnesso tra i campi che si diparte da via di Belmonte, durante un sopralluogo effettuato sul posto dove è stata scoperta la discarica abusiva che ha bloccato i lavori di bonifica propedeutici all’avvio dei cantieri della variante di Grassina. Niente amianto insomma. Così come hanno constatato anche i tecnici del Comune, secondo quanto ci racconta l’assessore all’urbanistica del Comune, Paolo Frezzi. Anche se poi non vuol dire che non ci sia, magari celato sotto ammassi di detriti. Questo significa che i lavori presumibilmente potranno andare avanti e che non ci sarà bisogno di alcun piano di smaltimento straordinario da concertare con la Asl e che farebbe perdere tempo prezioso. Come si legge anche sulle pagine di ChiantiSette, in edicola.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.