Più volontari, più dipendenti
Il no profit fa boom

0
517

Il no profit si caratterizza sempre più come sistema economico alternativo, con un occhio al sociale che resta sempre la sua vera mission, ma uno rivolto anche agli affari. Il convegno “Una fotografia del Terzo settore”, organizzato dalla Camera di Commercio, ha messo in evidenza come nella fase di crisi accentuata in cui si dibatte il nostro sistema economico resta un’eccezione significativa proprio il no profit, che fa leva sull’opera indiscutibile del volontariato ma si rivela anche sempre più capace di generare posti di lavoro.

Secondo i dati del Censimento Istat, le sedi delle organizzazioni no profit in Firenze e provincia sono aumentate del 46,5% dal 2001 al 2011. Crescita che ha generato un forte aumento anche degli addetti (+32,4%), che come dicevamo sono in buona parte volontari, passati da 85.469 a 124.093 (+45,2%) e che costituiscono il 92,4% dell’intera “manodopera”, ma al loro fianco compaiono sempre più numerosi veri e propri dipendenti contrattualizzati. Soprattutto nelle cooperative sociali e nelle fondazioni, dove i volontari scendono rispettivamente all’88,6% e al 40,3%, con le prime che da sole occupano il 50% degli addetti. Dall’altro lato l’82% delle organizzazioni non ha dichiarato addetti e queste raccolgono il 75,9% dei volontari. Si manifesta dunque un mondo del no profit suddiviso in modo piuttosto netto tra chi fa ricorso sempre più frequente ad addetti che svolgono mansioni del tutto simili a quelle di dipendenti e chi invece fa ancora leva sul semplice volontariato.

Le organizzazioni no profit fiorentine che si occupano di cultura, sport e istruzione sono 4.700, con un peso del 62,7% sul totale. All’interno di questo ambito prevalgono le attività sportive con circa 2100 organizzazioni, insieme alle attività artistiche con 1500. Gli altri settori rilevanti sono l’assistenza sociale e la protezione civile (8,5%), l’istruzione e la ricerca (6,7%), le relazioni sindacali (5,3%), la sanità (4,6%), la tutela dei diritti e le attività politiche (3,1%). (M.Ab.)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.