Regione: Enrico Rossi cambia formazione. Via 3 assessori Escono Targetti, Scaletti e Allocca. Arriva dal Comune Stefania Saccardi con Emanuele Bobbio

0
940

Il giorno della nomina di Matteo Renzi alla presidenza del Consiglio è anche quello di una mezza rivoluzione per la Regione Toscana, su cui certo l’ascesa dell’ormai ex sindaco di Firenze ha influito, anche se come ha fatto capire il governatore Enrico Rossi in realtà il riassetto è legato a cambiamenti della geografia politica di cui non si era ancora tenuto conto. E’ stato lo stesso Rossi a rendere nota la nuova composizione della squadra di governo regionale, che vede come vicepresidente Stefania Saccardi, che lascia il posto di vicesindaco di Firenze. Cedono la mano la vicepresidente Stella Targetti, che aveva la delega all’istruzione, Salvatore Allocca con delega al welfare e Cristina Scaletti che si occupava turismo e cultura. Assieme a Stefania Saccardi fa il suo ingresso Emanuele Bobbio, ricercatore di Bankitalia, che dovrebbe occuparsi di formazione e istruzione. Il governatore ha ragione quando dice che dal giorno delle elezioni ad oggi di acqua sotto ai ponti della politica ne è passata e che la situazione attuale non rispecchia più quella di allora. Nel senso che il peso politico dei vari partiti non è più lo stesso. Ma lo stesso Rossi ammonisce che non c’è alcun mutamento della maggioranza. Solo c’era bisogno di dare nuovo impulso. E comunque annuncia la propria intenzione di presentarsi in consiglio regionale per chiedere che si esprima su questo cambio in corsa. (Maurizio Abbati)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.