San Casciano, sei nuove case popolari

0
976

Sei nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica sono stati consegnati ai loro inquilini nel Comune di San Casciano in Val di Pesa. A consegnarli sono stati il Sindaco del Comune di San Casciano, Massimiliano Pescini, insieme all’Assessore alla Casa Luciano Bencini e al presidente di Casa Spa, Luca Talluri. I sei appartamenti si trovano in località Cerbaia e sono il risultato di un intervento di recupero finalizzato alla trasformazione di un edificio che risale alla fine dell‘800 – di proprietà del Comune di San Casciano – destinato alla scuola elementare, in un edificio residenziale. L’intervento ha modificato solo la distribuzione degli spazi interni, mentre il corpo volumetrico complessivo è rimasto invariato, con limitate modifiche a porte e finestre. In sostanza l’edificio ha mantenuto la sua originaria tipologia a villa, con finitura esterna in intonaco ed infissi in legno, il tutto in linea con la classica tipologia locale. Ciascuno dei sei alloggi realizzati ha accesso dal vano scale centrale dell’edificio, ed ha una superficie abitabile adatta a soddisfare le esigenze di nuclei familiari di due o tre persone. L’edificio è in classe energetica B (riscaldamento ed acqua calda sanitaria) ed ha un consumo annuo di 53,41 kWh/mq, a fronte dei 150/180 kWh/mq medi dell’80% del patrimonio abitativo esistente.
Il costo complessivo dell’intervento è stato di 497.200 euro, Iva compresa. All’inaugurazione erano presenti anche gli assessori alla casa dei Comuni di Barberino Val d’Elsa e di Tavarnelle Val di Pesa, Antonella Secci e David Baroncelli, in quanto alcuni dei sei alloggi ospiteranno famiglie di questi due Comuni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.