Lavoratori, sconti per i trasporti pubblici

0
600

Sconti per gli abbonati dei trasporti pubblici fiorentini, più corse per alcune linee di autobus e investimenti sul car sharing. E’ quanto è emerso dall’audizione dell’assessore Filippo Bonaccorsi avvenuta in Palazzo Vecchio con le due commissioni consiliari Ambiente e Urbanistica. “Insieme ai presidenti Eros Cruccolini e Mirko Dormentoni, e grazie al contributo della Regione Toscana – spiega Bonaccorsi – abbiamo deciso alcuni provvedimenti destinati a migliorare la qualità del servizio. Per prima cosa, stanzieremo 150mila euro per confinanziare lo sconto che le aziende vorranno fare ai dipendenti che utilizzano i mezzi pubblici per gli spostamenti casa-lavoro. Di fatto, ad un rimborso riconosciuto direttamente dal datore di lavoro, ad esempio il 10 per cento, si aggiungerà la stessa percentuale di rimborso all’azienda da parte dell’ente pubblico. In questo modo – continua l’assessore – gli utenti potranno avere un abbonamento più economico e le aziende non avranno maggiori spese”.
Altro tema importante è quello del car sharing: saranno messi a disposizione 50mila euro per potenziare tutte le forme di questo servizio, che sta ottenendo sempre più successo tra la cittadinanza. Infine, si è concordato di incrementare alcune linee del servizio pubblico: “In particolare interverremo su quelle che negli ultimi anni hanno subito i maggiori tagli – spiega Bonaccorsi – e daremo maggiore frequenza alle corse nei mesi di luglio e agosto”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.