Toscana, 482 cantieri pronti a partire

0
589

“La carica dei 5mila cantieri per far ripartire l’Italia”: è la piattaforma di opere rapidamente cantierabili, frutto della ricognizione del sistema associativo su tutto il territorio nazionale, presentato da Ance al Governo, che potrebbe portare lavoro per 10 miliardi di euro e permettere la realizzazione di opere fondamentali per la sicurezza delle città e il miglioramento della qualità della vita, come interventi su edifici scolastici (20%), opere di riqualificazione urbana (16%), manutenzione delle strade (13%) e contro il rischio idrogeologico (13%). In Toscana, sono stati individuati 482 progetti (9% del totale del piano) per circa 482 milioni di euro. Si tratta di particolare di progetti di protezione ambientale e edilizia scolastica.  “Con questo piano è possibile centrare un doppio obiettivo – ha dichiarato il presidente di Ance Toscana, Riccardo Spagnoli – soddisfare le esigenze dei cittadini e svolgere un immediato ruolo anticiclico. Buona parte degli interventi segnalati sono, infatti, già in avanzato stato progettuale, quindi pronti a diventare cantieri in tempi rapidissimi, dando un impulso positivo all’economia e al lavoro”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.