Vingone, via libera a messa in sicurezza

0
482

Via libera al progetto definitivo esecutivo per le casse d’espansione sul torrente Vingone e sull’affluente Soglia, opere che metteranno in sicurezza idraulica i quartieri di Vingone e del centro di Scandicci. La giunta ha approvato il progetto che ha già avuto il parere favorevole della Sovrintendenza e che ha già la copertura finanziaria di 2.323.700 euro a carico dell’amministrazione comunale. L’atto viene adesso inviato alla Provincia che ha 60 giorni di tempo per convocare la Conferenza dei servizi per la Valutazione di impatto ambientale, dopodiché il Consorzio di bonifica indirà la gara d’appalto per la realizzazione delle opere. Nell’ambito della realizzazione delle casse d’espansione saranno costruite anche le bocche tarate, ovvero muri d’argine con altezza calcolata per la fuoriuscita del “troppo pieno” d’acqua verso le aree esondabili.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.