BioDue, ricavi in crescita nel primo semestre

0
356

Ricavi in crescita per Biodue spa; l’azienda con sede a Tavarnelle Val di Pesa ha chiuso il primo semestre 2017 facendo segnare ricavi totali pari a 18,4 milioni di euro, in crescita del 3,3% rispetto al primo semestre dell’anno scorso, con un utile netto pari a 1,2 milioni di euro, pari al 6,6% dei ricavi, e investimenti produttivi lordi per 1,6 milioni di euro. In particolare la divisione industriale ha conseguito ricavi per 10.468 migliaia di euro, in linea con il primo semestre 2016; la divisione Pharcos ha conseguito ricavi pari a 3.914 migliaia di euro, invariati rispetto a quelli registrati nel corrispondente periodo 2016; la divisione Selerbe ha conseguito ricavi pari a 2.739 migliaia di euro (+516 migliaia di euro, +23,2%), derivanti dal mantenimento dei tassi di crescita del segmento “Private Label” relativo ai prodotti personalizzati per farmacie ed erboristerie; infine la divisione BiOfta ha conseguito ricavi pari a 1.293 migliaia di euro (+63 migliaia di euro, +5,1%), incrementando ulteriormente l’affermazione del marchio nel canale degli specialisti oftalmologi.

La ripartizione geografica dei ricavi evidenzia una crescita contenuta della componente domestica e una maggiore per quella estera (+12,9%), il cui incremento in valore assoluto (+254 migliaia di euro), deriva per circa la metà dai primi effetti della distribuzione di Pharcos sul continente americano tramite la PharcomedCorp (operativa da marzo 2017) e per l’altra metà alla crescita della linea Selerbe per l’acquisizione di nuovi clienti. PharcomedCorp ha concluso accordi societari con partner commerciali locali per la costituzione di Pharcomed Mexico SA de CV, una joint venture di diritto messicano pariteticamente detenuta (50% ciascuno).

“Il primo semestre 2017 ci ha visti impegnati da un lato a proseguire e mettere a regime gli investimenti produttivi fatti nel corso dell’esercizio precedente e, dall’altro, a dare avvio operativo alla joint ventures commerciale in Usa registrandone i primi positivi risultati e produttiva in Albania. Siamo prudentemente confidenti di registrare a fine esercizio tassi di crescita del fatturato più consistenti e un miglioramento dei margini di redditività aziendale”, afferma il presidente Vanni Benedetti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.