Case, per investimento il 23% degli acquisti

0
103

Mattone come forma di investimento. L’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato le compravendite realizzate in Toscana attraverso le agenzie attive in regione nel 2023. Obiettivo della ricerca è quello di evidenziare il motivo dell’acquisto delle abitazioni e analizzare caratteristiche e scelte di chi compra per investimento.

L’analisi dei capoluoghi toscani evidenzia come sia Firenze la città con il più alto tasso di acquisti per investimento (23,0%), seguita da Livorno (21,4%). Rispetto al 2022 a Firenze si segnala una lieve contrazione della quota di acquisti per investimento, si passa dal 23,9% al 23,0%. Nel 2023 in Toscana il 15,4% delle compravendite è stato concluso da investitori, mentre abitazione principale e case vacanza compongono rispettivamente l’81,5% e il 3,2% sul totale delle transazioni. Dopo alcuni anni di investitori in calo, il 2023 registra un aumento della percentuale di acquisti per investimento che passa dal 13,9% del 2022 al 15,4% del 2023.

Analizzando le caratteristiche e le scelte di chi ha investito in Toscana si registra che la fascia di età più attiva su questo segmento di mercato è quella compresa tra 45 e 54 anni (29,3%) e nel 63,4% dei casi si tratta di famiglie. La tipologia più acquistata per investimento è il trilocale con il 34,6% delle scelte. In Toscana l’85,4% di chi acquista per investimento lo fa in contanti, mentre solo il 14,6% delle compravendite avviene grazie all’ausilio di un mutuo bancario.