Il Galilei si rafforza, ora tocca al Vespucci

0
627

Mentre all’aeroporto Vespucci si attende ancora di poter mettere mano  ai lavori di ammodernamento che prevedono la realizzazione della nuova pista da 2.400 metri, al Galilei di Pisa è finito l’intervento sostenuto da Sat con più di 19 milioni di euro per la creazione di un raccordo tra pista principale di 3 Km e secondaria di 2 Km e 800 metri, in grado di consentire un anticipo della corsa al decollo di 325 metri. A questo si aggiunge il rifacimento della pavimentazione della pista principale; l’adeguamento degli impianti e delle luci pista, un sistema completamente costituito da luci led ad alta visibilità, unico nel suo genere a livello nazionale. Un intervento effettuato in pochi mesi e senza mai interrompere l’operatività dello scalo, che consente una migliore operatività in vista del rafforzamento del ruolo del Galilei nell’ottica della prevista integrazione con lo scalo fiorentino. Insomma, Pisa c’è, ora si attende la risposta di Firenze.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.