La Toscana aerospaziale vola oltre la crisi

0
761

C’è una Toscana che vola in alto. Quella del settore aerospaziale, a cui la Regione negli ultimi anni ha contribuito con circa 20 milioni di euro, destinati a 16 progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, molti dei quali passati attraverso l’associazione Toscana Spazio. Secondo l’assessore regionale all’economia Simoncini, si tratta di un settore dotato di grande dinamismo, capacità di crescita e innovazione. E in palio c’è una posta ben più grande dei fondi regionali, se si pensa che attraverso i bandi di Horizon 2020 l’Europa ha messo a disposizione 70 miliardi di euro. Settore aerospaziale sempre più importante per la Toscana anche a livello occupazionale, considerato che vale circa 350 milioni di euro l’anno e impiega circa mille addetti tra Firenze, Pisa, Livorno e Siena. Un settore che trova il suo fulcro nella grande impresa, attorno alla quale ruotano però come satelliti molte piccole e medie imprese in grado di operare su componenti specifici o sul fronte della progettazione. (Ma.Ab.)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.