Pagani: “La Toscana apre ai professionisti”

0
642

La Toscana è la prima regione italiana ad equiparare i liberi professionisti alle imprese, dando così loro la possibilità di accedere ai fondi comunitari e a tutti i bandi. Anche i liberi professionisti, così come le micro, piccole e medie imprese, potranno dunque accedere al Programma del Fesr, il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. La Regione Toscana ha approvato una delibera che fissa i requisiti necessari per l’ accesso dei liberi professionisti ai bandi e agli avvisi per le agevolazioni alle imprese del Por Fesr 2014-2020.  “Una decisione importante – commenta Franco Pagani, che oltre ad essere il Vice presidente della Commissione regionale dei soggetti professionali della Toscana che aveva promosso l’attenzione sul tema, ha una visione sul livello nazionale quale vice presidente nazionale Confassociazioni – decisione che apre finalmente le porte al riconoscimento dell’attività svolta dai liberi professionisti alla crescita economica del nostro Paese. Non dimentichiamo che i professionisti rappresentano il 10% degli occupati toscani e circa il 20% del pil. Ma al di là di tutto i professionisti costituiscono un elemento imprescindibile per la crescita del sistema delle imprese e rappresentano un’interfaccia fondamentale con le istituzioni”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.