Toscana, moda e alimentare trainano l’export

0
807

Sistema moda, oreficeria e agroalimentare trainano l’export toscano, che chiude in positivo il 2013 con un +4,7%, anche se in fase di rallentamento rispetto alla chiusura dello scorso anno (+9,0% nel IV trimestre 2012 contro il 3,7% di quello di quest’anno). A trainare la crescita dell’export sono i beni di consumo, mentre rimangono in terreno negativo le vendite di beni strumentali e prodotti intermedi. Il rapporto sul commercio estero della Toscana (IV trimestre e anno 2013), elaborato dall’Ufficio studi di Unioncamere Toscana, fotografa una regione le cui produzioni tipiche trovano una elevata collocazione in una domanda internazionale in crescita, ma ancora fortemente mutevole. In media d’anno la Toscana conferma ancora il primato di crescita fra le regioni esportatrici italiane (+4,7%, seconda solo a Piemonte, +4,9%), mentre dal lato delle importazioni registra un calo (-2,3%) che conferma il persistere di difficoltà nella ripartenza dell’attività produttiva e nella tenuta dei consumi interni. Nel IV trimestre del 2013 si colgono i primi segnali di ripresa sul mercato europeo, grazie al netto miglioramento delle esportazioni regionali verso l’area Ue28 (+7,4% contribuendo per oltre l’80% alla crescita complessiva) e, in particolare, verso i paesi dell’Eurozona (+7%). Le vendite verso i paesi europei non Ue mostrano nel trimestre una crescita meno vivace (+3,3%) e, nonostante la ripresa della Turchia (+10,5%), essenzialmente determinata dalla fortissima crescita dei prodotti dell’oreficeria e della farmaceutica, frena nuovamente l’andamento delle esportazioni verso la Russia (-4,2%). In ulteriore forte rallentamento le esportazioni verso i mercati extra-europei (+0,7%), nonostante la lieve ripresa della domanda proveniente dal continente americano e, in particolare, degli Stati Uniti (+3,2%,). A livello settoriale spiccano gli andamenti di farmaceutica (+12%), e agroalimentare (in particolare oli +15,4% e bevande +7%), abbigliamento e maglieria (+10,3%), altri prodotti tessili (+6,3%).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.