Tramvia, aiuti per le imprese danneggiate

0
613

Operazione tramvia, arrivano gli aiuti per le imprese danneggiate dai cantieri. Sgravi sulla Tari, cassa integrazione in deroga e microcredito saranno disponibili per le attività economiche e i lavoratori che potranno subire un impatto negativo dai lavori delle linee 2 e 3. Sono le misure annunciate in consiglio comunale dall’assessore allo Sviluppo economico, turismo e città metropolitana Giovanni Bettarini. Secondo l’assessore gli esercizi commerciali interessati sono circa 900. La cassa integrazione in deroga consiste nel pagamento, da parte dello Stato, del lavoratore dipendente di un’attività economica che non benefici della cassa ordinaria. In particolare, qualora l’azienda ritenga di non sostenere il costo di un lavoratore a causa della riduzione dell’attività lavorativa, questa potrà fare richiesta della cassa in deroga. Il lavoratore nell’arco del 2015 potrà ottenere in questo modo il pagamento di cinque mensilità. Il microcredito riguarda invece il lavoratore dipendente che dovesse trovarsi nella condizione di perdere il posto di lavoro senza percepire la cassa in deroga e prevede la possibilità di ottenere un credito di 3mila euro da restituire con interessi che saranno pagati dalla Regione. Le aziende con più di 50 dipendenti operative nel settore commerciale potranno invece utilizzare la cassa straordinaria.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.