Basta violenza. Dalla parte delle donne

0
3410

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: l’assessorato comunale di Firenze alle pari opportunità propone, in collaborazione con la commissione consiliare pari opportunità e le associazioni che si occupano delle tematiche di genere, una serie di iniziative per combattere questo tragico fenomeno e sensibilizzare i cittadini. Un programma che non si esaurirà solo lunedì prossimo, Giornata internazionale contro la violenza alle donne voluta dall’Onu e da Amnesty International, ma che presenta una serie di eventi, fino al 5 dicembre.
Due saranno gli appuntamenti principali proprio il 25 novembre con gli eventi organizzati dall’assessorato insieme a New Italian Cinema Events (Nice), Robert F. Kennedy Foundation, River to River, Cospe e Soroptimist international club Firenze. La mattina con il convegno “Tra i mille volti della violenza” (dalle 10 alle 13 del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, ingresso libero) mentre la serata sarà dedicata alle donne di “River to River-Florence Indian Film Festival” (dalle 17 alle 22.30 al cinema Odeon, di piazza Strozzi, Firenze, ingresso a pagamento).
Alle 15 del 25 novembre, in piazza Santissima Annunziata, ci sarà invece il flash-mob “Basta alla violenza contro le donne” promosso dall’azienda regionale per il diritto allo studio, in collaborazione con Angela Torriani Evangelisti (direzione artistica Versiliadanza e responsabile settore danza del Teatro Cantiere Florida) e Duccio Scheggi.
Domenica 24 e lunedì 25 alla palestra di San Niccolò (dalle 18 alle 21) e al Teatro dell’Affratellamento (alle 21.30) “Per l’eliminazione di ogni Violenza contro le Donne – Riflessioni in più linguaggi” con spettacolo-laboratorio ‘Garage’ di Marco Zannoni.  Il 26 novembre sera, presso il Viper, un evento sul tema dedicato ai più giovani “La forza non è violenza” con la collaborazione dei protagonisti del Calcio storico fiorentino. Venerdì 29 novembre, al Teatro 13 (via Nicolodi 2 inizio alle 20.30), andrà in scena la rappresentazione teatrale “Marcella o dell’uccisione dell’anima”. Giovedì 5 dicembre, al Giardino dei Ciliegi, è in programma il laboratorio “La violenza invisibile”.
Ci sono poi il concorso, indetto da Arci Firenze, “A Zero Violenza!” per un manifesto contro femminicidio e violenza sulle donne; l’evento promosso da Cgil in piazza S.Croce, sempre per il 25, con l’esposizione ormai nota delle scarpe rosse per ricordare le donne scomparse.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.