Car sharing, in arrivo 200 Smart fortwo

0
703

La macchina? Sì ma incar sharing. Car2go arriva anche a Firenze. E’ infatti già possibile iscriversi al servizio di car-sharing a flusso libero che prenderà il via in questi giorni. Dal 14 maggio saranno disponibili fino a 200 smart fortwo con basse emissioni inquinanti. Si tratta del primo soggetto privato ad aver risposto al bando pubblicato dal Comune per l’individuazione dei gestori del servizio di car sharing a flusso libero e che prevede una flotta complessiva di 600 veicoli. I veicoli di car2go possono essere noleggiati in qualunque momento (24 ore su 24 e 7 giorni su 7) e il sistema opera senza stazioni di noleggio dedicate, permettendo all’utente di posteggiare in qualsiasi parcheggio pubblico all’interno dell’area operativa di circa 50 chilometri quadrati. Grazie ad un app per smartphone e tablet o grazie alla funzione di ricerca sul sito www.car2go.com è possibile individuare la vettura più vicina. Non c’è necessità di prenotare: l’utente può infatti salire direttamente su una car2go che trova libera. Scorrendo la tessera display l’auto si apre e dopo aver digitato il Pin sul touch screen sarà possibile estrarre la chiave e mettere in moto. Una volta utilizzata la vettura può essere parcheggiata gratuitamente sulle strisce blu senza vincoli di orari e nelle strisce bianche riservate ai residenti, senza quindi doverla riportare dove è stata presa (limite massimo 48 ore) ma comunque entro l’area in cui è attivo il servizio. Per terminare il noleggio basta far scorrere la tessera sul display. Gli utenti registrati pagano solamente il reale utilizzo che fanno del servizio, senza canoni aggiuntivi mensili o annuali, con un costo di 0,29 euro al minuto comprensivo di tasse, assicurazione, benzina, parcheggio, i primi 50 chilometri e l’Iva. Le smart car2go possono transitare in ztl ma non sulle corsie preferenziali e nelle aree pedonali.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.