Confprofessioni, misure per l’effetto coronavirus

0
24

Effetto coronavirus sull’economia. I primi interventi del Governo, ha detto il presidente di Confprofessioni Gaetano Stella “vanno nella giusta direzione, ma non possono essere circoscritti solo alla zona rossa. La Cig in deroga deve avere una durata di almeno tre mesi, con procedure di accesso semplificate. In questo ambito, l’Ente bilaterale degli studi professionali è pronto a integrare il reddito dei lavoratori”, continua Stella. “Si pone un problema di welfare familiare, legato alla chiusura delle scuole, soprattutto negli studi professionali dove l’occupazione femminile rappresenta il 90% della forza lavoro. In questo caso va valutata l’ipotesi che la cassa integrazione per gli studi professionali operi anche nei casi di assenza motivata per assistenza familiare”. In fatto di sostegno al reddito dei professionisti impediti a svolgere il loro lavoro per conseguenza delle misure adottate, il presidente Stella ha chiesto che siano destinatari anche i professionisti iscritti alle Casse di previdenza.