Donne, adesso
tocca a noi

0
708

Una serata per parlare di donne, tra donne e non solo, per andare oltre l’immagine stereotipo di madre, massaia e allo stesso tempo oggetto del desiderio maschile, senz’anima. Per dire basta a un cliché che è sicuramente una delle radici culturali del femminicidio a cui assistiamo, giorno dopo giorno. Ad organizzarla, al Combo di viale Mannelli venerdì scorso, Officine Democratiche assieme a “Adesso tocca a noi”, comitato per Matteo Renzi, che ha voluto anche accendere le luci sulle prossime primarie per la segreteria nazionale del Pd del prossimo 8 dicembre, che vedono il sindaco partire con i favori del pronostico, ma che per questo rappresentano per lui un’occasione da non perdere.

Ma si è parlato soprattutto della necessità di superare la concezione ancora radicata di una donna che vuole ridefinire il proprio ruolo all’interno della società, cominciando con il contestare l’immagine che viene spesso dettata dai massmedia e soprattutto le televisione, dove si moltiplicano i format che cristallizzano l’immagine femminile. La volontà è insomma quella di andare oltre, accelerare un processo di cambiamento che purtroppo appare ancora molto lento. (Maurizio Abbati)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.