Etichettatura, ombre sulle nuove norme

0
555

Commercio in allarme per le nuove norme sull’etichettatura. “Dal 13 dicembre le etichette dei prodotti alimentari dovrebbero diventare più leggibili e trasparenti”, afferma il direttore generale Franco Marinoni. “Il Regolamento Cee 1169/2011 è pensato nell’interesse del consumatore, ma resta ancora con qualche ombra per quanto riguarda l’applicazione”. Secondo Marinoni “le novità vanno in generale nella direzione della trasparenza, della onestà delle informazioni, della tracciabilità: caratteri più grandi e quindi più intellegibili della lista degli ingredienti, indicazione del tipo di grassi usati e della data di congelamento, provenienza delle materie prime, attenzione alla contraffazione dei marchi, indicazione degli allergeni. Il consumatore avrà così maggiori elementi per scelte più consapevoli e sicure”. Ma restano le ombre. “Sarà probabilmente un danno al Made in Italy – prosegue Marinoni – l’abolizione dell’obbligo di indicare lo stabilimento di produzione. I nostri ristoratori, inoltre, sono in allarme per come la norma verrà applicata a pubblici esercizi, mense e imprese della ristorazione”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.