Tumore al seno: week end dedicato alla prevenzione

0
78

Un fine settimana dedicato alla prevenzione e alla donna in largo Pietro Annigoni, dove sabato e domenica è stata presente l’Unità mobile mammografica di Ispro per dare un contributo all’azione messa in campo dal sistema sanitario toscano per prevenire l’insorgenza di patologie tumorali. Un’iniziativa promossa dai Rotary Club Fiesole, Firenze Sud e San Casciano Chianti, con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Firenze, assieme a Lilt e Ispro, che ha realizzato le mammografie con una bella partecipazione. Il sostegno finanziario è stato garantito dagli stessi tre club con il supporto della Rotary Foundation. Acanto all’unità mobile presenti anche dei gazebo informativi con personale medico a disposizione della popolazione per rispondere a ogni interrogativo sul tema della prevenzione e alle altre problematiche ad essa connesse.

“Siamo molto soddisfatti di poter contribuire al rafforzamento del sistema di prevenzione – dicono i presidenti dei tre Rotary Club Arrigo Brandini, Claudio Borri e Sandra Ricci – perché siamo tutti consapevoli che solo con la prevenzione è possibile sconfiggere il tumore al seno. Mettersi al servizio della comunità è uno dei valori fondanti del Rotary: con questa iniziativa riteniamo di applicarlo nel miglior modo, collaborando con istituzioni come Ispro e Lilt per il bene della nostra comunità. Vogliamo infine ringraziare l’assessore al Welfare della Regione Toscana Stefania Saccardi e l’assessore alla Salute del Comune di Firenze Sara Funaro, oltre che il direttore generale Ispro professor Gianni Amunni, per il concreto supporto che ha permesso di realizzare il nostro progetto”.