“Una voce poco fa”
Concerto per l’Unicef

0
882

Un concerto lirico per sostenere le iniziative dell’Unicef . Si terrà domenica 24 marzo alle 17 presso l’Accademia dell’Arte del Disegno in via Orsanmichele 4; un’occasione per la presentazione di giovani promesse della lirica. Sono giovani dai 25 ai 30 anni con voci importanti che si affacciano alla ribalta in un momento di crisi profonda che attraversa la cultura. L’iniziativa “Una voce poco fa” è dell’associazione musicale TeMIn Chianti Lirica presieduta da Grazia Carapelli con la collaborazione della Commissione Cultura del Comune di Firenze. “Si tratta – ha detto il presidente della commissione Cultura Leonardo Bieber (Pd)- di un evento che tiene insieme un duplice filo, quello della cultura e dell’attualità. Un concerto con finalità che affondano le radici nel presente. La crisi del lavoro e quindi un’opportunità per i giovani talenti della lirica e un aiuto per l’Unicef che ogni giorno aiuta milioni di bambini”. Dal 2006 l’associazione propone, nei circoli Arci e Cattolici di Impruneta e San Casciano V.P., una suggestiva anteprima degli spettacoli che prevede non solo la spiegazione della vita dell’autore e della storia dell’opera, ma anche l’esecuzione dal vivo, da parte di cantanti professionisti, delle aree più famose (sono state presentate Tosca, Turandot, Il Barbiere di Siviglia, Carmen, Il Trovatore, Un ballo in maschera, Madama Butterfly, Boheme, ecc…).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.