Via del Pesciolino,
52 alloggi Erp

0
689

Taglio del nastro per 52 nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica in via del Pesciolino. Quaranta famiglie hanno già ricevuto la chiave, le restanti dodici le riceveranno nei prossimi giorni. Con la consegna delle chiavi degli alloggi dell’edificio Erp si conclude l’urbanizzazione dell’area di via del Pesciolino. La previsione urbanistica di questi alloggi Erp è degli anni ’90 ma per varie vicende, in gran parte legate alla necessità di bonificare l’area e di mettere in sicurezza idraulica gli alloggi, solo nel 2005 è stato redatto e approvato il progetto esecutivo. L’edificio per 52 alloggi è a forma di C, mentre su via del Pesciolino l’edificio si sviluppa linearmente fronte strada con tre piani fuori terra. Il mantenimento del dislivello fra il piano stradale e il resede sul retro ha consentito di attestarsi a quota terreno dopo i lavori di bonifica, realizzando la zona dei parcheggi pertinenziali e a verde e di creare una vasca naturale per la raccolta delle acque, garantendo la sicurezza idraulica. Gli alloggi sono di diverse tipologie: dai monolocali di circa 35 metri quadri agli alloggi con due, tre e quattro posti letto, di superficie rispettivamente di 45, 60 e 70 metri quadri. La qualità edilizia e le dotazioni sono in linea con lo standard abitativo corrente: l’impianto di riscaldamento è centralizzato con rete di distribuzione a pavimento a bassa temperatura e con pannelli solari per l’integrazione del riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria. L’intervento è costato complessivamente 4.982.000 euro.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.