La bacchetta di Abbado
gratis per il Maggio

0
768

“Il maestro Claudio Abbado mi ha comunicato che dirigerà gratuitamente il previsto concerto del 4 maggio al Teatro Comunale, in segno di solidarietà e amicizia nei confronti del Maggio Musicale Fiorentino. In questo momento così difficile, considero il gesto del maestro Abbado un segno concreto di sostegno che concorre all’obiettivo del salvataggio di un’Istituzione culturale così importante come la nostra”. L’annuncio ufficiale della decisione di Abbado lo dà direttamente il commissario straordinario della Fondazione  Francesco Bianchi, colui che ha suonato l’allarme mettendo in chiaro il fatto che senza cambi di rotta il Maggio rischia seriamente il fallimento.

“La decisione di Claudio Abbado costituisce uno stimolo per tutti – pur nei diversi ruoli e responsabilità – a unire le forze per far sì che il Maggio continui a ricoprire il ruolo insostituibile che ha nella vita culturale del Paese. A nome delle masse artistiche, dei lavoratori del Teatro e mio personale – prosegue Bianchi – esprimo profonda riconoscenza e gratitudine al maestro Abbado per la sua sensibilità e il sostegno che ci offre.”

Il concerto, in programma il 4 maggio alle ore 20, prevede la presenza del soprano Juliane Banse, l’Orchestra Mozart, l’Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino. Saranno eseguiti: da Richard Wagner, TannhäuserOuverture; da Giuseppe Verdi, Te Deum per doppio coro e orchestra; da Hector Berlioz,  Symphonie Fantastique op. 1.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.