Ciclismo, 32 milioni per preparare i Mondiali

0
619

La Toscana si prepara a diventare per una settimana la capitale delle due ruote. Sono 32 i milioni di euro destinati all’organizzazione del Mondiale di ciclismo che si terrà nel prossimo settembre. Di questi, 20 sono stati stanziati direttamente dalla Regione ed altri 12 sono arrivati dagli enti locali. A fare il punto sui finanziamenti e ribadire che la Regione Toscana sta pagando con risorse proprie gli interventi sulla viabilità e sulle strutture necessari per il Mondiale – e che resteranno a beneficio collettivo al termine dell’evento – è stato il presidente Enrico Rossi, nel corso della seduta di giunta, e durante la quale è stato deliberato un nuovo contributo di 1,3 milioni di euro destinato al Comune di Firenze proprio in vista del Mondiale.

“Sarà un grande appumentamento sportivo e una grande vetrina per la Toscana – ha detto il presidente – Irpet ha stimato che la competizione porterà un indotto ci circa 140 milioni di euro alla nostra regione. Rivendico il ruolo dell’ente che rappresento nell’organizzazione di questo importante avvenimento, che crediamo possa rappresentare un contributo alla ripresa economica. In questi giorni in tanti si gonfiano il petto, ma è solo grazie ai finanziamenti messi in campo dagli enti locali toscani e in larga parte dalla Regione Toscana che questo Mondiale potrà essere organizzato”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.