Festival dei Popoli, di scena il documentario

0
614

Sarà una giornata dedicata all’Arno l’evento simbolo della edizione 2014 del Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario, in programma da venerdì fino al 5 dicembre negli spazi del cinema Odeon, Spazio Alfieri, Istituto Francese e Auditorium di Sant’Apollonia. Il programma si compone di 83 documentari di provenienza internazionale suddivisi per sezioni: Concorso Internazionale (corti, medi e lungometraggi inediti in Italia); Panorama (sezione dedicata alla produzione italiana); Eventi Speciali (film ad alto contenuto spettacolare e temi di grande attualità); la retrospettiva dedicata al regista olandese Jos de Putter, narratore di talento, e l’omaggio al regista francese Vincent Dietrue che ha raccontato l’Italia dagli anni ’70 a oggi. Tra le novità di questa edizione due sezioni non competitive: Sui generi(s), selezione di documentari che si rifanno ai grandi generi classici: dal western all’horror; dalla fantascienza all’erotico; e Reality is More, che propone storie vere che vanno al di là della nostra immaginazione. La sezione I mestieri del cinema presenta un omaggio a Dominique Auvray montatrice di fiducia di registi del calibro di Marguerite Duras, Wim Wenders, Philippe Garrel, Vincent Dieutre e tanti altri. Durante il festival si svolgerà inoltre Doc at Work, co-production market con presentazione di progetti e rough cuts ad esperti internazionali, workshop, incontri con gli autori.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.