Van De Sfroos, tour in versione acustica

0
624

“Sarà l’occasione per rispolverare alcuni brani rimasti a lungo in un cassetto. C’è grande voglia di riscoprire il passato, affidandosi a quelle canzoni che ancora oggi fanno parte a pieno titolo della mia storia personale e musicale. Il teatro permette di rivisitare i brani in chiave acustica e intima, mescolando passato e presente, con uno sguardo – perché no – anche al futuro”. Parole di Davide Van De Sfroos, che a suggello di un anno straordinario, iniziato con l’uscita dell’album “Goga e Magoga” e culminato con la candidatura alle Targhe Tenco per il miglior disco in dialetto, approda giovedì 15 gennaio al Teatro Puccini di Firenze. Una lunga serie di date che il cantautore tremezzino – in perfetto stile De Sfroos – ha battezzato “Tùur Teatràal”. Lo spettacolo vuole essere una rievocazione delle canzoni che nel passato hanno fatto la storia di Davide Van De Sfroos, unita a una rivisitazione in chiave acustica di alcuni dei brani di “Goga e Magoga”, l’album campione di vendite pubblicato lo scorso aprile e subito balzato al secondo posto delle classifiche Fimi/Nielsen. Privilegiando la versione acustica dei brani, Davide Van De Sfroos sarà accompagnato in questo “Tuur Teatral” dal violino di Angapiemage Galliano Persico, dalle chitarre di Maurizio “Gnola” Glielmo e dal polistrumentista Andrea Cusmano.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.