Grande oreficeria in mostra in Oltrarno

0
631

Grandi nomi dell’oreficeria contemporanea riuniti a Firenze dal 28 maggio al 3 giugno per la Florence Jewellery Week. Eventi, incontri, mostre e workshop coinvolgeranno alcuni luoghi dell’Oltrarno e di Santo Spirito, cuore del centro storico artigiano fiorentino con presenze internazionali, tra cui Philip Sajet, Xavier Monclùs, Martina Dempf, Barbara Schmidt.  Una settimana di confronti e incontri interamente dedicata alla creazione orafa e alle relazioni tra ricerca artistica, artigianato e design. L’intento del progetto è quello di mettere a confronto le diverse discipline e il lavoro di alcuni artisti e designer europei, cinesi e russi, attraverso mostre, presentazioni, due sezioni speciali, una dedicata all’Africa e l’altra all’India, workshop e artigiani che eseguiranno dimostrazioni dal vivo secondo le antiche tradizioni. Alcuni eventi si terranno in luoghi suggestivi e poco conosciuti dell’Oltrarno, come la Fondazione Salvatore Romano, che ospiterà le opere dei due artisti Philip Sajet e Xavier Monclùs. Numerose iniziative in programma anche all’Istituto dei Bardi, come la mostra dedicata ad artisti internazionali (Mimì Moscow, Nora Fok, Bifei Cao, Zhenghong Wang, Kezhen Wang), la sezione speciale The magical of India (a cura di Ganjam Nagappa & Son, Bangalore) e la sezione African Affairs (curatore Martina Dempf) con due mostre, una dedicata agli oggetti tradizionali provenienti da varie regioni dell’Africa e una con oggetti di oreficeria contemporanea.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.